Written by MISTRAL GROUP

Disinfestazione e deratizzazione uffici

Mistral Group offre un servizio di disinfestazione e deratizzazione per uffici.

Un luogo è davvero accogliente e adeguato alla vita se viene mantenuto in perfetta igiene. La pulizia di un ambiente è imprescindibile per garantire non solo la presentabilità, ma anche per prevenire dal rischio che possano proliferare batteri e parassiti di ogni tipo, mettendo in pericolo la salute di chi vive o lavora in un determinato posto. Chiaramente i luoghi dove si deve essere più accorti in termini di sanificazione sono quelli ospedalieri, dove vengono accolti pazienti affetti anche da patologie molto gravi.

Tuttavia, pulizia e igiene sono fondamentali anche in tutti gli altri ambienti, a prescindere se siano pubblici o privati. Tra questi ci sono anche gli uffici, che possono essere interessati non solo da vari tipi di sporco (a cominciare dal deposito della polvere sulle superfici) ma anche dalle “visite” di vari animali che possono arrecare seri problemi a tutti coloro che vi lavorano, comportando ovviamente grossi rischi per la salute. In particolare, c’è sempre una certa apprensione per la possibile presenza di insetti, anche se il pericolo principale è certamente quello che fa riferimento ai topi.

L’infestazione, come detto, può causare seri problemi alla salute di chi lavora negli uffici, ma va tenuto in considerazione anche il danno materiale (e di conseguenza economico): questo perchè gli infestanti possono danneggiare gli edifici, gli arredi e i beni conservati, senza dimenticare i vari dispositivi informatici e i cavi che sono tra i primi “obiettivi” dei roditori. Ma cosa può comportare un’infestazione da parte di insetti o topi? I fattori sono molti, e possono dipendere dalla posizione in cui si trova l’ufficio (se in centro o in periferia), dalle condizioni in cui versa l’edificio (se molto vecchio è chiaramente più soggetto alle infestazioni, ndr), da oggetti e mobili che si trovano all’interno dell’ufficio e dall’eventuale presenza di cibo (consumato o meno) nel sito.

Un ufficio che si rispetti necessita di un’accurata sorveglianza, che sappia pertanto valutare il livello di rischio e definire l’idoneo servizio di prevenzione, effettuando anche ispezioni negli uffici ad intervalli regolari. Nel caso venga effettivamente riscontrata un’infestazione, un ufficio può richiedere l’intervento di una ditta esterna che sappia svolgere accuratamente la disinfestazione e/o la derattizzazione dell’ambiente. Come è facile immaginare, è sempre opportuno affidarsi ad una ditta preparata e qualificata, possibilmente anche molto esperta, che possa garantire un lavoro di alto livello e formi sempre i propri operatori in maniera adeguata.

La disinfestazione include tutte quelle operazioni volte all’eliminazione di piccoli parassiti e insetti che possono trovarsi in ogni angolo dell’ufficio e sono portatori di batteri e virus. L’intervento di disinfestazione può essere eseguito utilizzando diversi procedimenti, più o meno aggressivi, a seconda della gravità. In caso serva un intervento moderato, ci si può affidare a dei prodotti antiparassitari atossici o eventualmente ad alcuni efficaci biocidi. Sono soprattutto questi ultimi ad intervenire nei confronti di insetti come artropodi, muridi e malerbe, soffocandoli e garantendo così la sanificazione dell’intero ufficio.

La derattizzazione, invece, è l’operazione che va ad eliminare ogni tipologia di ratto, portatore di molte malattie pericolose. Evitare il proliferare dei roditori è praticamente fondamentale per prevenire infezioni batteriche e virali. Dopo un opportuno sopralluogo per decidere la modalità migliore e la tecnica più efficace, si procede al posizionamento di alcune esche topicide all’interno dell’ufficio (in punti strategici). In alternativa all’utilizzo di topicidi o prodotti chimici tossici, la ditta può procedere all’utilizzo di trappole meccaniche o di carte collanti atossiche, ovvero dei cartoncini che incollano il topo al passaggio. La ditta procederà anche alla verifica dell’efficacia dell’intervento di derattizzazione spargendo all’interno dell’ufficio delle polveri traccianti atossiche, capaci di “tracciare” ogni eventuale impronta dei topi.