Written by MISTRAL GROUP

Pulizie alberghiere in outsourcing, quali vantaggi?

Mistral Group opera nel settore delle pulizie civili, in particolare delle pulizie alberghiere offrendo un servizio completo in outsourcing.

Quando è necessario svolgere una pulizia completa e dettagliata di un ambiente piuttosto grande, ci si chiede se sia opportuno eseguire il lavoro “in proprio” o se sia meglio affidarsi ad una ditta esterna, dotata di personale esperto e qualificato.  La soluzione “in casa” è senz’altro quella più economica, ma è anche quella che espone a tutta una serie di rischi, a cominciare dal fatto che il lavoro potrebbe non essere svolto nel migliore dei modi. La corretta pulizia di un luogo, a prescindere se si tratti di un’abitazione, un ufficio o una struttura pubblica, è importante perchè rappresenta il biglietto da visita di chi ci abita o ci lavora e la sicurezza, per chi lo frequenta, di non incappare in rischi per la salute, dovuti al proliferare di microrganismi patogeni che si annidano nella polvere e nello sporco.

Ecco perchè l’outsourcing, ovvero l’esternalizzazione di alcune tipologie di lavoro, sta diventando una pratica sempre più diffusa, specialmente nel campo delle pulizie. Uno dei settori dove l’esternalizzazione viene praticata già molto frequentemente è quello che fa riferimento alle pulizie alberghiere. Questo perchè il modello di outsourcing, se ben strutturato, consente davvero di svolgere un lavoro alle soglie della perfezione e, soprattutto, generando un risparmio economico e di risorse umane. Stando ad una recente indagine, le nuove tecniche di applicazione dell’outsourcing nel settore degli alberghi e delle strutture ricettive riuscirebbe a garantire un risparmio sui costi fino al 15%, senza che questo comporti una diminuzione dello standard qualitativo.

Come noto, l’appalto dei servizi nelle aziende alberghiere è regolamentato in maniera approfondita attraverso una legislazione che definisce i rapporti fra committente e appaltatore, le rispettive responsabilità e i limiti all’interno dei quali è possibile appaltare varie tipologie di servizio interne all’attività. L’esternalizzazione delle pulizie, come detto in precedenza, sta prendendo sempre più piede grazie ai vantaggi qualitativi e organizzativi che garantisce che sono evidenti; a questi si aggiungono, chiaramente, graditissimi vantaggi economici.

Nel dettaglio, affidarsi ad una ditta esterna preparata e qualificata, possibilmente con anni di esperienza alle spalle, significa anzitutto mantenere lo standard di pulizia sempre ad un livello molto alto. Questo perchè la ditta incaricata sarà in grado di fornire del personale estremamente qualificato, grazie anche ad una formazione costante e particolarmente adeguata. Inoltre, l’outsourcing fa sì che le pulizie nel settore alberghiero avvengano con maggiore sicurezza – la ditta esterna rispetterà ogni tipo di norma prevista dalla legge e, di conseguenza, una qualità decisamente superiore, garantita anche dall’utilizzo di prodotti all’avanguardia che consentiranno una pulizia e una sanificazione pertinente, dettagliata, e molto efficace. Infine, dal punto di vista qualitativo, si tratta di un servizio che può essere erogato in tutti i giorni dell’anno.

Per quanto riguarda invece l’organizzazione, va da sé che affidarsi ad una ditta esterna significa non doversi preoccupare di nessun aspetto che riguarda la struttura organizzativa del lavoro da svolgere. Pensiamo ad esempio ai piani per le ferie, che non saranno necessari, o al fatto che la ditta esterna può anche rivolgersi ad alcuni specialisti (con cui magari c’è un rapporto di collaborazione) per procedere alla pulizia e alla sanificazione degli ambienti più complessi. Quali sono invece i vantaggi dal punto di vista economico? Anzitutto il fatto che il servizio viene sempre garantito, senza problemi di ferie, malattie, maternità ed eventuali infortuni dei dipendenti. Inoltre, nel costo complessivo dell’impresa di pulizie sono incluse le spese che riguardano detergenti e materiali atti alle pulizie, compresi quelli più moderni e adatti alle operazioni da svolgere. In aggiunta, va sottolineato che la struttura paga la ditta esterna in base al servizio svolto e può anche decidere di non servirsene tutti i giorni. Infine il costo dell’impresa di pulizia è inserito nel bilancio, con detrazioni fiscali tutt’altro che irrilevanti.

A questi vanno aggiunti anche altri aspetti, non di secondaria importanza. Se l’azienda non è soddisfatta dal personale di pulizia fornito dalla ditta incaricata, può sempre chiedere una sostituzione al fornitore dei servizi: non va dimenticato che i servizi di outsourcing sono regolamentati da leggi. Inoltre, nelle strutture alberghiere l’outsourcing può comprendere (all’occorrenza) anche servizi di disinfestazione e derattizzazione.